Social Innovation

Ricerca – Studio – Progettazione

La struttura consortile si attiva per l’elaborazione, in base alla lettura di bisogni specifici emergenti nella realtà territoriale, di progetti per la realizzazione di nuovi servizi o interventi. Tale attività si svolge sulla base di iniziative autonome del Consorzio stesso, su indicazione e sollecitazione delle cooperative aderenti e su committenza di clienti esterni.

Nell’attività di ricerca e progettazione viene messo a frutto il Know-how della rete. Ciò consente da una parte la diffusione delle conoscenze e dall’altra l’elaborazione, l’implementazione e l’ottimizzazione delle idee e dei piani di sviluppo che richiedono la compartecipazione di più cooperative e, più in generale, di più attori del territorio.

La finalità operativa della progettazione è rendere possibili interventi ed azioni orientati allo sviluppo di politiche sociali per il territorio provinciale.

L’attività di progettazione è resa possibile grazie alle seguenti azioni:

  • Creazione di gruppi di lavoro suddivisi per settore di intervento;
  • Patrimonializzazione delle competenze presenti all’interno della rete (es.: banche dati, materiali, progetti);
  • Sviluppo delle conoscenze (es.: corsi di aggiornamento, convegni, ricerche);
  • Determinazione di piani d’impresa specifici (es.: pianificazione organica dei progetti in corso, studi di fattibilità per nuovi progetti, armonizzazione dei progetti provinciali con quelli a dimensione nazionale).